23 C
Milano
giovedì, Agosto 18, 2022

Proverbio: Di Settembre e di Agosto bevi vino vecchio e lascia stare il mosto

Trentennale via D’Amelio, M5S Lombardia (M5S): «Onorare il ricordo, impedendo alla mafia di mettere le mani su PNRR e Olimpiadi»

Ultimo aggiornamento il 19 Luglio 2022 – 17:32

(mi-lorenteggio.com) Milano, 19 luglio2022 – M5S Lombardia: «Oggi sono trent’anni dalla strage di via D’Amelio in cui persero la vita il giudice Paolo Borsellino e cinque agenti della scorta: Agostino Catalano, Emanuela Loi, Vincenzo Li Muli, Walter Eddie Cosina e Claudio Traina. Il 19 luglio celebriamo il ricordo e rinnoviamo il dovere quotidiano di raccontare, insegnare a chi non c’era, questa parte così importante della storia del nostro Paese. Ogni cittadino ha il diritto di chiedere a gran voce tutte le risposte che ancora mancano, per chiarire tutti gli interrogativi che ancora ruotano intorno alla strage di via D’Amelio. Le Istituzioni hanno il dovere di ribadire senza compromessi l’impegno nel contrastare la presenza della mafia all’interno dei meccanismi della nostra società. Presto in Italia arriveranno le risorse del PNRR, presto in Lombardia arriveranno i fondi per l’organizzazione delle Olimpiadi. Impedire alla mafia di arricchirsi con i soldi pubblici è l’unico modo per rendere degnamente omaggio al ricordo di chi ha sacrificato tutto sé stesso, fino alla propria vita, per svolgere al meglio il lavoro che lo Stato gli aveva chiesto di compiere» così i Consiglieri regionali del Movimento Cinque Stelle Lombardia, ricordano il Giudice Borsellino e gli uomini della sua scorta, nel trentennale della strage di via d’Amelio.

Redazione

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,617FansMi piace
162FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -