28.1 C
Milano
mercoledì, Agosto 10, 2022

Proverbio: Agosto ci matura grano e mosto

Il presidente Abinader: “La parola data al popolo dominicano è sacra e non la tradirò mai”

Ultimo aggiornamento il 26 Luglio 2022 – 19:18

Santo Domingo, 26 luglio 2022 – Abinader sta riuscendo a diventare un modello per l’America Latina mantenendo la parola data. Un sondaggio condotto dalla prestigiosa multinazionale Gallup mostra che, nonostante non sia ancora a metà del suo mandato, la nuova forma di governo di Abinader colloca il presidente dominicano tra le tre persone più popolari dell’America Latina.

Di fronte al populismo di un’opposizione irresponsabile che cerca solo il potere, il Presidente della Repubblica Dominicana ha i dati a sostegno della sua amministrazione, dati apprezzati dalle più importanti organizzazioni internazionali del mondo e che, ad esempio, hanno posto il Paese caraibico all’avanguardia nella crescita economica, secondo i dati pubblicati dal Fondo Monetario Internazionale, una crescita che continuerà negli anni a venire.

La gestione di Luis Abinader di alcuni anni molto difficili gli è valsa il riconoscimento internazionale ancor prima di raggiungere la metà del suo mandato. Come abbiamo pubblicato su Diario16, Abinader è stato inserito nei primi posti dei leader più apprezzati al mondo, secondo la prestigiosa Associazione per la Comunicazione in Politica, al di sopra dei capi di Stato o dei primi ministri dei Paesi leader dell’economia e dello sviluppo mondiale.

Il populismo può sconfiggere la verità dei numeri solo manipolando i fatti. La realtà della Repubblica Dominicana per quanto riguarda l’amministrazione di Luis Abinader dall’agosto 2020 è molto diversa dallo scenario catastrofico presentato dal Partido de la Liberación Dominicana e da Fuerza del Pueblo. In alcuni casi, di fronte alla forza schiacciante dei numeri e al riconoscimento internazionale del lavoro di Abinader, sono arrivati a fare viaggi in diversi Paesi per boicottare l’immagine della Repubblica Dominicana all’estero. È una conseguenza della brama di potere o della patrimonializzazione del capo di Stato da parte di alcuni.

Tuttavia, Abinader continua ad andare avanti, senza guardare o considerare gli attacchi populisti, il che gli è valso una valutazione da parte della multinazionale di fama mondiale Gallup come uno dei politici con il più alto grado di conformità nella sua amministrazione.

Desempeño de los presidentes Latinoamericanos.
Los datos corresponden a nuestro último estudio de Opinión Pública realizado en el mes de mayo. #CIDGallup #Opinion #Latinoamérica #presidente pic.twitter.com/ytNvHPvCPP

— CID Gallup (@cidgallup) July 22, 2022


Luis Abinader, che non ha ancora superato la metà del mandato, ha già collocato la Repubblica al terzo posto in America Latina. Un livello di accettazione dell’amministrazione del governo del 61%, in uno scenario di crisi globale. Le misure che Abinader ha attuato per garantire che scenari catastrofici di cui il governo dominicano non è responsabile non colpiscano i cittadini sono la vera causa di questi livelli di accettazione delle prestazioni del governo.

Tutto questo, inoltre, senza applicare strategie che significherebbero un’ipoteca velenosa per le generazioni future, come hanno fatto Leonel Fernández e Danilo Medina quando hanno governato con un modello politico basato su un irresponsabile sovraindebitamento che ha indebolito la capacità del Paese di rispondere a crisi globali come quelle subite negli ultimi due anni a causa della pandemia e della guerra in Ucraina.

Abinader e il suo governo hanno deciso, con il migliore dei criteri che è il loro impegno nei confronti del popolo dominicano, di andare avanti con le promesse fatte durante la campagna elettorale.  “La parola data al popolo domenicano è sacra. E non la tradirò mai”, ha dichiarato il Presidente Luis Abinader.

Invece di approfittare della situazione lasciata dai governi precedenti per perseguire una politica egoistica e fare una trovata politica, l’attuale governo della Repubblica Dominicana ha già avviato tutti, insisto, tutti i progetti e gli impegni che ha assunto quando Abinader è diventato presidente.

Luis Abinader, con un nuovo stile di governo, sta attuando una serie di politiche a favore del suo popolo che, da un lato, ha posto la Repubblica Dominicana all’avanguardia della crescita economica globale e, dall’altro, ha reso il capo di Stato dominicano il terzo leader più accettato della sua amministrazione.

La crescita economica della Repubblica Dominicana si differenzia da altre per il fatto che le conseguenze dell’inflazione importata dalla crisi globale vengono affrontate tenendo conto degli interessi e dei bisogni particolari di tutti i cittadini, non solo di alcune minoranze. A differenza di altre potenze mondiali, le misure adottate dal governo di Luis Abinader impediscono al prezzo del carburante e dell’energia di salire alle stelle e di incidere sul benessere del popolo dominicano e, soprattutto, sulla competitività del tessuto imprenditoriale.

Le politiche di Luis Abinader mirano a far sì che i problemi globali non colpiscano totalmente il popolo dominicano e, al contrario, incorporano la ricerca della prosperità con l’ingresso di investimenti che generano posti di lavoro e miglioramenti del tenore di vita.

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,615FansMi piace
161FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -