6 C
Milano
martedì, Novembre 29, 2022

Proverbio: A Sant'Ambrogio il freddo cuoce

Tutti i vincitori del Mountain International Swiss Film Festival 2022

Film Vincitore

Il cercatore d’infinito

Andrea Azzetti e Federico Massa

Armando Aste da Rovereto fu uno dei grandi alpinisti dolomitici della seconda metà del Novecento. Il film ne tratteggia mirabilmente la figura, ricordando le sue epiche imprese attraverso anche i suoi compagni di cordata, ma soprattutto si sofferma sul lato umano, romantico, generoso e intimo dell’animo di Armando, tanto umile di origine quanto nobile nella vita dedicata soprattutto agli altri e in primis al fratello, tanto che a un certo punto smise di arrampicare per dedicarsi alla famiglia.

Menzione speciale al Film

Porters

Chiara Guglielmina

Il film vuole renderci partecipi dell’umanissima iniziativa di solidarietà che gli alpinisti occidentali hanno voluto tributare – in un momento particolarmente difficile causa la pandemia – ai portatori himalayani che negli ultimi decenni hanno agevolato in modo spesso determinante tante scalate e conquiste degli Ottomila.

Fotografia vincitrice

Come isole

Antonio Cunico

L’atmosfera sognante e, al tempo stesso, quasi surreale, immortalata dal fotografo, ritrae le cime delle Dolomiti Bellunesi che escono dalla nebbia e sembrano essere tante isole, come un immaginario arcipelago.

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,570FansMi piace
161FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -