4.2 C
Milano
domenica, Gennaio 29, 2023

Il 29, 30 e 31 Gennaio i Giorni della Merla

Il presidente Lucio Fusaro e il mercato dell’Allianz Powervolley

(mi-lorenteggio.com) MILANO, 13 gennaio 2023. – Parola a Lucio Fusaro, presidente dell’Allianz Powervolley Milano, che scende in campo in prima persona per consegnare una panoramica sulla direzione che Milano sta prendendo per dare continuità al proprio progetto e chiarire alcune situazioni riguardanti in maniera più o meno diretta il mercato della squadra da lui presieduta.

Si parte dalla situazione di mercato e su come Milano sta reagendo, tra conferme e nuovi innesti:

“Credo che questo nuovo modo di vedere la pallavolo, cosa che non succedeva ai miei tempi, fa sì che già durante il campionato ci siano movimenti, proposte, cose che si leggono da tutte le parti con giocatori che potrebbero andare da una parte e dall’altra; è un momento molto importante perché noi abbiamo fissato, come idea, un progetto di tre anni a partire da quello in corso. Per fortuna abbiamo fatto bene e quindi di riflesso stanno arrivando diverse opportunità da diversi top player che si stanno proponendo.”

Indiscrezioni apparse sulla stampa di settore coinvolgono anche alcuni dei giocatori della società meneghina:

“Questa settimana ho letto che il mio favorito, Paolino Porro, favorito anche da tutte le ragazzine di Milano, sarebbe in predicato di cambiare squadra: è chiaro che un ragazzo così importante sia interessante per tutti, ho letto che addirittura qualche società potrebbe pensarci, in realtà Paolino anche per l’anno prossimo ha un contratto con noi ed è quindi evidente che anche tutto l’anno prossimo sarà con Powervolley; in più stiamo cercando di rinnovare perché su di lui abbiamo scommesso che avremmo potuto fare qualcosa di importante e insieme vorremmo arrivarci. Ecco questa è la cosa che vorrei chiarire perché altrimenti ci sono indiscrezioni: Paolino ha un contratto con noi e vedremo cosa succederà l’anno successivo.”

Mercato che non si ferma mai e costringe a rimanere sempre attivi:

“Lo scorso anno si sono presentate diverse opportunità, magari alcune tardi, perché avevamo già definito la rosa di giocatori, poi ovviamente per educazione abbiamo sentito anche le ultime proposte di alcuni giocatori importanti; in realtà abbiamo preferito mantenere quello che abbiamo fatto con questa squadra che, inaspettatamente, o meglio con molta soddisfazione anche quest’anno è riuscita a eliminare una delle storiche società per arrivare alla semifinale a Roma per la Final Four di Coppa Italia, quindi questo mi ha fatto molto piacere. Noi in questo momento siamo di fronte al fatto di avere una serie di opportunità che stiamo valutando e siamo molto felici di quello che stiamo facendo, anche da un punto di vista del pubblico, delle persone e di come ci sta seguendo un po’ il territorio.”

Non manca una nota di merito per il pubblico milanese, in costante crescita nella prima vera stagione al 100% nella città di Milano, dopo le difficoltà legate alla pandemia. Da qui anche la coraggiosa scelta di organizzare il big match con i campioni del mondo di Perugia sul rinomato palcoscenico del Mediolanum Forum di Assago:

“Stiamo cercando di fare il massimo per portare gente; anche se sono un po’ triste perché le partite che abbiamo vinto magari erano fuori casa e abbiamo perso in casa quelle che dovevamo vincere, quindi non abbiamo soddisfatto le esigenze del nostro pubblico. Quando siamo andati a giocare in trasferta in una società vicina che appunto ci ha prestato il palazzetto il lunedì sera alle 19:30, io mi immaginavo che non ci fosse moltissima gente, in realtà ci hanno seguito 2700 il lunedì fuori casa ad un orario complicato, sono stato estremamente soddisfatto quindi vuol dire che siamo sulla buona strada. Stiamo facendo delle cose importanti, l’Allianz Cloud è forse il più bel palazzetto che c’è in Italia: molto bello, molto elegante e così delle volte è impegnato per altre iniziative e ci tocca fare gli zingari in giro; questa volta abbiamo voluto fare una cosa diversa, sta arrivando a fine del mese la partita con Perugia, società con cui siamo molto ben relazionati, e a loro volevamo offrire una visibilità particolare perché a tutti gli effetti hanno portato il nome della pallavolo italiana in giro per il mondo; abbiamo quindi deciso di provare a riprendere il Forum di Assago per ospitare i Campioni del Mondo e provare a ripetere quanto fatto alcuni anni fa contro Modena, con il record di spettatori, 12343, uno dei successi più importanti per la pallavolo italiana e vorremmo ripeterlo, sarebbe fantastico. Siamo già in fase avanzata con l’organizzazione e con le prenotazioni, abbiamo già oltre tremila tagliandi venduti a 15 giorni di distanza, vuol dire quindi che siamo sulla strada giusta.”

Link per scaricare intervista: https://we.tl/t-H7DFxqkpgh

Redazione

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,572FansMi piace
162FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -spot_img