20.9 C
Milano
lunedì, Giugno 17, 2024

Proverbio: Giugno ciliegie a pugno

Rho. Carichi meno pesanti sui ponti che scavalcano il fiume Olona

Intervento preventivo in vista di manutenzioni straordinarie.

(mi-lorenteggio.com) Rho, 13 febbraio 2023 – Nell’ambito del monitoraggio e controllo delle infrastrutture stradali, si è reso necessario eseguire una campagna di indagine specifica diagnostica e ispettiva su alcuni manufatti presenti lungo le infrastrutture stradali, di proprietà del Comune di Rho. In particolare al centro dell’attenzione ci sono tre ponti che scavalcano il fiume Olona, collocati in via Pregnana, via San Martino e via Ghisolfa, oltre alla tombinatura del torrente Bozzente (nel tratto tra via Magenta e Via San Martino).

In seguito a tali indagini si è deciso di limitare il carico veicolare transitabile su queste opere, che presentano semplicemente segni di usura dovute alla loro datazione.

Limitare il transito per un arco temporale verificato consentirà di contenere i fenomeni di sollecitazione e quindi di usura di ogni singolo manufatto. Obiettivo è preservare le strutture fino all’esecuzione, nel corso dei prossimi anni, di opere di manutenzione straordinaria che permetteranno il ricondizionamento per riportare le opere alle condizioni di transito attuali.

A partire dal 15 febbraio 2023, i carichi massimi ammessi saranno pari a 3.5 tonnellate per i tre ponti sul fiume Olona, con divieto di transito a tutti gli autoveicoli che trasportano merci/cose /persone (autocarri, autotreni, autoarticolati, bus) con massa a pieno carico superiore a 3,5 tonnellate.

Invece per la tombinatura del torrente Bozzente, nel tratto che va da Via Magenta a via San Martino interessato da traffico veicolare, il limite imposto sarà di 26 tonnellate.

Sono stati studiati dei percorsi alternativi per il trasporto pubblico locale e per i mezzi pesanti che gravitano nelle zone produttive della città in prossimità delle infrastrutture interessate, è stata posata una idonea segnaletica verticale di preavviso con indicati percorsi, obblighi e divieti.

Le società che gestiscono il Trasporto pubblico locale hanno già provveduto ad aggiornare i propri percorsi.

Ci scusiamo per i disagi che tali provvedimenti potranno arrecare alla circolazione, precisando che tutto avviene a tutela di quanti transitano sulla rete stradale.

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,585FansMi piace
160FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -