16.7 C
Milano
mercoledì, Maggio 22, 2024

Proverbio: Aprile fa il fiore e maggio si ha il colore

CASA, ASSESSORE FRANCO: CRESCE L’INTERESSE DI ENTI, COMUNI E IMPRESE PER IL BANDO ‘HOUSING SOCIALE’ DI REGIONE LOMBARDIA

OBIETTIVO, AUMENTARE ALLOGGI IN AFFITTO A CANONE SOSTENIBILE

(mi-lorenteggio.com) Milano, 04 aprile 2024. Cresce l’interesse di enti, istituzioni e imprese attorno al bando di ‘housing sociale’ promosso da Regione Lombardia per aumentare la disponibilità di abitazioni in affitto a canone sostenibile.

WEBINAR PER PRESENTARE LA MISURA – È quanto emerso dal webinar organizzato da Anci Lombardia (Associazione nazionale Comuni italiani) e Regione per presentare la misura ai soggetti interessati, ovvero aziende e operatori del settore, cooperative, Comuni e Aler. Al convegno online hanno partecipato l’assessore regionale alla Casa e Housing sociale, Paolo Franco, e il vicepresidente di Anci Lombardia, Lucia Mantegazza.

SINERGIA CON ANCI LOMBARDIA – “Abbiamo attivato una sinergia importante con Anci – ha evidenziato Franco. Abbiamo ottenuto riscontri positivi anche da parte dei singoli Comuni che hanno espresso la volontà di essere parte attiva e cogliere le opportunità messe a disposizione da Regione. Piena soddisfazione, quindi, per aver compreso lo spirito vero e autentico del bando in essere”.

SOSTEGNO CONCRETO ALLE FAMIGLIE – “Abbiamo compiuto un altro passo in avanti significativo – ha proseguito Franco – per la diffusione di una misura in grado di incidere concretamente sul diritto alla casa di tanti cittadini lombardi: aiutiamo le famiglie che da un lato non riescono a entrare nelle graduatorie pubbliche e dall’altro faticano a trovare soluzioni sul mercato privato”.

DOMANDE FINO AL 30 APRILE – I soggetti pubblici o privati interessati possono presentare domanda, sul portale di Regione Lombardia, fino al 30 aprile 2024.

PROVVEDIMENTO DA 14 MILIONI DI EURO – “Come Regione – ha sottolineato Franco – abbiamo stanziato 14 milioni di euro per questo bando specifico che si inserisce in una più ampia strategia di rilancio delle politiche abitative, denominata Missione Lombardia e capace di mobilitare complessivamente 1,5 miliardi di investimenti. Il piano diventa pienamente efficace se tutti gli enti e le istituzioni coinvolte fanno rete per raggiungere obiettivi comuni. Il webinar di oggi è un segnale confortante in questo senso: dobbiamo remare tutti nella stessa direzione”.

CARATTERISTICHE DELL’AGEVOLAZIONE – Per gli aderenti al bando è previsto un contributo a copertura di interventi sugli alloggi. Potranno accedere all’agevolazione regionale soggetti privati, che dimostrino adeguata solidità e affidabilità, e soggetti pubblici che siano proprietari o abbiano la piena disponibilità (per l’intera durata del servizio abitativo oggetto di contributo) degli immobili da destinare a servizi abitativi sociali e che attuino in forma diretta la proposta di intervento presentata.

MESSA A DISPOSIZIONE DEGLI ALLOGGI – Saranno finanziate le proposte di intervento caratterizzate da elementi che favoriscano la rapida messa a disposizione degli alloggi; zero consumo di suolo; integrazione di interventi edilizi con componenti gestionali dei servizi abitativi sociali; integrazione della gestione sociale con la gestione dei servizi tecnico-amministrativi del patrimonio immobiliare e dei servizi per il funzionamento, la fruizione e la valorizzazione del patrimonio immobiliare.

V.A.

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,585FansMi piace
160FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -