23.7 C
Milano
mercoledì, Maggio 22, 2024

Proverbio: Aprile fa il fiore e maggio si ha il colore

RACCOLTA RIFIUTI ELETTRONICI, NEL 2023 LOMBARDIA REGIONE PIU’ VIRTUOSA. ASSESSORE MAIONE: RISULTATO RILEVANTE, SIAMO MODELLO EUROPEO

COMO SI CONFERMA LA PROVINCIA CON QUOTA PRO CAPITE PIU’ ELEVATA
OTTIMI DATI ANCHE PER MONZA-BRIANZA, BRESCIA, MILANO, MANTOVA

 (mi-lorenteggio.com) Milano, 04 aprile 2024. La Lombardia conferma anche nel 2023 il suo primato su base nazionale in termini di raccolta dei Rifiuti da Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche). A evidenziarlo sono i dati del Rapporto regionale del Centro di Coordinamento RAEE, secondo cui la regione ha avviato a corretto riciclo 62.660 tonnellate di questa tipologia di rifiuti, registrando il miglior risultato in termini di volumi di raccolta complessivi.

RISULTATO RILEVANTE – “La Lombardia – ha commentato l’assessore regionale all’Ambiente e Clima Giorgio Maione – è la regione più virtuosa d’Italia ed è un modello europeo anche nella raccolta di RAEE. Un risultato rilevante, perché il corretto smaltimento di questa tipologia di rifiuti è essenziale per la tutela dell’ambiente e contribuisce a combattere la crescente carenza di risorse”.

REGIONE PUNTA SU ECONOMIA CIRCOLARE – “La Regione Lombardia – ha aggiunto Maione – ha scelto di puntare in maniera decisa sull’economia circolare in tutti i settori. Una visione che sta premiando e che ci spinge a trovare ulteriori soluzioni innovative per incentivare il riuso e la riduzione dei rifiuti. Il comportamento virtuoso dei cittadini è la base di questo concetto e i dati dimostrano come i lombardi abbiano una spiccata sensibilità verso i temi ambientali”.

DATI AL DI SOPRA DELLA MEDIA ITALIANA – Nonostante in senso assoluto il dato registrato dalla Lombardia segni un calo del 2,5% rispetto al 2022, questo valore risulta comunque migliore se paragonato alla flessione registrata su base nazionale, che si attesta al -3,1%.

Stesso trend anche per la raccolta pro capite di RAEE che, nonostante il calo del 2,5%, si attesta comunque a quota 6,30 kg per abitante, un dato al di sopra della media italiana, pari a 5,92 kg/ab.

A COMO LA RACCOLTA PRO CAPITE PIU’ ELEVATA – Entrando più in dettaglio il report evidenzia come la raccolta pro capite più elevata nel 2023 sia stata registrata ancora una volta dalla provincia di Como con 7,88 kg/ab (-1,7%). Il dato è determinato in particolare dalla raccolta di lavatrici e grandi bianchi (lavastoviglie, apparecchi per la cottura e simili). Per questa tipologia di RAEE il risultato registrato è stato superiore di oltre 1 kg (+57,3%) alla media nazionale (2,07 kg/ab).

IN 8 PROVINCE DATI SUPERIORI A MEDIA NAZIONALE – Altro dato positivo evidenziato dal rapporto è il fatto che nel 2023 salgono a 8 le province lombarde con un dato pro capite superiore alla media italiana (5,92 kg/ab. Oltre alla già citata Como, ci sono infatti Monza e Brianza con 6,96 kg/ab (-2,1%), Brescia con 6,62 (-1,9%), Milano con 6,58 kg/ab (-4,9%), Mantova con 6,28 kg/ab (+4,3%), Cremona e Sondrio, entrambe con 6,16 kg/ab, (la prima fa il +1,3%, la seconda il -6,4%). E infine Lecco, con 5,95 kg/ab (-0,3).

Anche gli abitanti della provincia di Milano raccolgono quasi 1 kg di lavatrici e grandi bianchi in più (+45,7%) rispetto alla media italiana. Le province di Brescia, Cremona, Lecco e Mantova ottengono invece un simile risultato nella raccolta di piccoli elettrodomestici ed elettronica di consumo.

Il report integrale è disponibile a questo link https://bit.ly/ReportLombardia2023 

V.A.

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,585FansMi piace
160FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -