19.2 C
Milano
martedì, Maggio 24, 2022

8 MAGGIO - FESTA DELLA MAMMA

Array

“La Protezione Civile a scuola”

Ultimo aggiornamento il 8 Maggio 2007 – 16:11

Corsico (8 maggio 2007) – Mercoledì 9 maggio, presso l’Aula Magna dell’Istituto Copernico di via Don Tornaghi, l’Amministrazione comunale, in collaborazione con la scuola e il gruppo della Protezione Civile corsichese, presenterà il progetto “La Protezione Civile a scuola”: il programma prevede diversi incontri didattici tra i volontari del servizio, le insegnanti e i bambini delle classi 4ª e 5ª elementare e 1ª media. Un percorso formativo che si articolerà per tutto il mese e che terminerà il 19 maggio con la consegna dei diplomi ai ragazzi da parte delle autorità.

Oltre alle visite alla centrale operativa, durante gli incontri sono previste anche esercitazioni pratiche: i volontari mostreranno ai bambini il funzionamento della strumentazione utilizzata nelle emergenze e il montaggio delle tende in una simulazione della “vita da campo”.

Non solo teoria, dunque, per i piccoli partecipanti all’iniziativa, che inoltre interverranno da protagonisti alla simulazione di un evento calamitoso, sul quale dovranno intervenire. La fase operativa ha l’obiettivo di far conoscere ai ragazzi i rischi e i livelli di vulnerabilità del territorio in cui vivono, e di informarli sulle norme e i giusti comportamenti da adottare in caso di emergenza. L’iniziativa vuole inoltre sensibilizzare le giovani leve a una crescente attenzione ai temi della tutela dell’ambiente.

La Protezione Civile di Corsico

Nata nel 2000, la Protezione Civile “Gruppo Comunale Corsico” ha iniziato con un nucleo di una decina di dipendenti comunali: nel corso degli anni il numero degli aderenti è cresciuto fino ad arrivare, ad oggi, alle 59 unità, più 10 operatori sanitari e 5 addetti alle trasmissioni.

Il “Gruppo Comunale di Corsico” è inserito nel COM2 (Centro Operativo Misto), che comprende anche i Comuni di Assago, Buccinasco, Cesano Boscone e Trezzano sul Naviglio e vanta 270 volontari.

Nel corso di questi sette anni, la Protezione Civile corsichese è intervenuta in varie situazioni di emergenza, sia a livello nazionale che internazionale: ad esempio, il ripristino delle attività scolastiche del Comune di Bonefro dopo il terremoto in Molise, o gli aiuti seguiti allo tzunami, o la missione umanitaria del 2003 in Romania, mentre sul piano regionale il gruppo è attivo con interventi in comunità montane come Cosio Valtellino e nella Val D’Intelvi per la messa in sicurezza di strade e sentieri.

Sul piano locale, il gruppo corsichese ha gestito eventi sportivi, culturali e sociali, oltre ad avere mantenuto lo stato di allerta per le situazioni di emergenza come il rischio calore o le trombe d’aria. Una volta all’anno, inoltre, insieme agli altri gruppi del territorio, testa e verifica i Piani Comunali di emergenza nel corso di una “tre giorni” di iniziative – l’«Oktober Test» – alla cui ultima edizione hanno partecipato 450 volontari.

Nell’ultimo anno il servizio ha prodotto 6.149 ore di volontariato, equivalente a una media giornaliera di 17 ore.

Redazione

Articolo precedenteIl Legnano Calcio in C1
Articolo successivoIl Palio di Legnano 2007 al via

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,551FansMi piace
160FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -