23.5 C
Milano
giovedì, Ottobre 6, 2022

Proverbio:Ottobre, il vino è nelle doghe A S. Francesco (4 ottobre) arriva il tordo e il fresco

Array

In riferimento articolo sul Partito Democratico (News Numero 686)

Dopo aver letto l’articolo un po’ caustico sulla serata del 26 giugno mi sento in dovere di fare alcune precisazioni: 1) E’ vero che non è stata posta alcuna domanda sull’avvenire del PD a Cesano. Il motivo è semplice : gli ospiti (Mirabelli & Fabrizio) non sono politici locali quindi qualsiasi domanda sarebbe dovuta “rimbalzare” agli ospiti presenti in sala (Sindaco, Vice-Sindaca, etc.). Dal momento che le persone che sono state invitate ci hanno dedicato il loro tempo, era giusto “sfruttare” l’occasione anche per dovere di ospitalità; 2) La domanda sulla Laicità dello stato è stata posta da una persona presente in sala e non da noi che abbiamo solamente alimentato il dibattito su una questione molto sentita da parte di tutti i presenti in sala. Crollano, pertanto, alcune argomentazioni presenti nel tuo articolo; 3) Dopo l’intervento della Brembilla ho avuto l’occasione di porre una ultima domanda agli ospiti che faceva riferimento alla candidatura di Veltroni senza avere veti da parte di nessuno; 4) Infine ti ringrazio per avermi potenzialmente attribuito un assessorato: non dimenticherò mai questo atto di considerazione nei miei confronti; Hai fatto bene ad andare all’Old Fashion perché è sicuramente più divertente che restare ad un dibattito… Con Affetto, Il cronista del giornale “Filo Comunista”

Carlo Rognone

Risposta

Caro Carlo, mentre tu stesso dici e affermi: "abbiamo alimentato" (con domande aggiungo io),  per me che ero in sala e raccoglievo gli umori dei presenti dentro e fuori , ciò non è stato altro che "affossare". Come mai, non hai alimentato quanto espresso dal Sindaco sull’ottimo lavoro di unione a Cesano tra Margherita e DS. che in un certo senso ha anticipato il P.D.? Su come continuerà a svilupparsi a Cesano?

Pertanto non crolla niente…anzi!  Mi aspettavo, invece,  rispondessi anche alle domande da me poste.

Non per creare una polemica, anche  il tuo concetto di ospitalità è diverso che dal mio: ai miei ospiti dico chi sono.

Il problema di Veltroni è un problema politico che ti riguarda di persona, che ti sei candidato alla costituente cesanese del P.D..  Senza dubbio non per me e per i cittadini in sala che volevano capire cosa fosse questo partito a livello locale.

Per quanto riguarda l’assessorato, fatto questo che non vedo smentito, sappi una cosa: lo meriti, visto il tuo impegno e sincerità ed auspico che tu lo abbia al più presto, come auspico che tu e il tuo socio, Simone Negri, abbiate e vi conquistiate un ruolo di vertice, visto lo spessore culturale, professionale e vista la serietà  con cui da anni operate gratuitamente sul territorio.

Vittorio Aggio

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,569FansMi piace
161FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -