7.3 C
Milano
mercoledì, Dicembre 7, 2022

Proverbio: A Sant'Ambrogio il freddo cuoce

BRESCIA. SANITÀ, INAUGURATI OSPEDALE COMUNITÀ LONATO E TERAPIA INTENSIVA GAVARDO. VICEPRESIDENTE: POTENZIAMENTO PROSEGUE SPEDITAMENTE

A LONATO 80 POSTI LETTO, A GAVARDO LAVORI IN CORSO PER OLTRE 61 MILIONI DI EURO

(mi-lorenteggio.com) Gavardo/BS, 15 settembre 2022. Doppia inaugurazione oggi in provincia di Brescia della vicepresidente e assessore al Welfare di Regione Lombardia. Primo appuntamento con l’apertura dell’Ospedale di Comunità di Lonato, attualmente con sede provvisoria a Prevalle, e successivamente per la nuova terapia intensiva all’Ospedale di Gavardo i cui posti letto passano da quattro a sei.

Presenti anche i vertici di Ats Brescia e ASST Garda, i sindaci e le autorità dell’area.

VICEPRESIDENTE: “Prosegue senza sosta – ha dichiarato la vicepresidente e assessore al Welfare – il potenziamento della sanità lombarda. Stiamo rispettando la tabella di marcia relativa all’apertura di Case e Ospedali di Comunità. Così come procediamo speditamente nel rafforzamento dei presidi esistenti. All’Ospedale di Gavardo ammontano a oltre 61 milioni di euro gli interventi in atto, tra fondi del PNRR e fondi regionali”.

OSPEDALE COMUNITÀ LONATO – Si tratta del secondo Ospedale di Comunità della ASST Garda e segue la Casa ed Ospedale di Comunità di Leno. La struttura troverà poi collocazione nella sede definitiva di Lonato, destinataria di un intervento di ristrutturazione. Il complesso di Prevalle nasce a seguito della chiusura temporanea di Lonato.

STORIA E STEP – Fino al settembre 2021 erano presenti un CRA (Comunità ad alta intensità riabilitativa) psichiatrico e ambulatori di fisiatria. Per utilizzare al meglio la struttura, l’attuale direzione ha collocato lo scorso mese di agosto le cure palliative di Gavardo (10 posti letto) a seguito dell’attivazione dei lavori di emodinamica ed elettrofisiologia. Ed ancora 20 nuovi posti letto di cure subacute per l’Ospedale di Comunità.

RISTRUTTURAZIONE LONATO – Lo scorso mese di maggio è stato autorizzato da Regione il progetto di ristrutturazione dell’Ospedale di Lonato (11,4 milioni di euro) che accoglierà a fine lavori (almeno 18 mesi), 80 posti letto: 20 pl di sub acuti come Ospedale di comunità, 20 pl di riabilitazione, 20 pl di CRA, 20 posti di centro diurno psichiatrico.

La vicepresidente ha poi visitato i reparti dei sub acuti e delle cure palliative.

“In questo polo – ha commentato il Direttore Generale di ASST Garda Mario Alparone – abbiamo voluto concentrare la cura per i pazienti in fase post acuta con la collocazione, oltre all’Ospedale di Comunità, della riabilitazione e delle cure palliative per favorire sinergie cliniche e di assistenza per questa tipologia di pazienti”.

NUOVA TERAPIA INTENSIVA A GAVARDO – La visita istituzionale della vicepresidente è poi proseguita all’Ospedale di Gavardo per l’inaugurazione della terapia intensiva che si amplia di due posti letto passando da quattro a sei, 470.000 euro il costo dell’intervento che rientra nel ‘piano di riordino della rete ospedaliera’.

“Abbiamo provveduto – ha commentato il direttore dell’Unità operativa di Anestesia e Rianimazione – Davide Coppini – a rafforzare la dotazione di anestesisti in organico attraverso il concorso recentemente effettuato. Prosegue lo sforzo della direzione di rafforzamento di strutture e professionisti”.

A Gavardo sono iniziati i lavori per la realizzazione della nuova sala di emodinamica ed elettrofisiologia, un altro investimento da oltre 2,1 milioni di euro, comprensivi di un angiografo di nuova generazione, il cui completamento è programmato a fine anno.

V.A.

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,571FansMi piace
162FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -